Animillo di Jacopo Fo

 

Il blog di Alcatraz

Tutto ciò che accade ad Alcatraz e dintorni...

26-31 luglio: ECOFUTURO, IL FESTIVAL DELLE ECOTECNOLOGIE E DELL'AUTOCOSTRUZIONE

on .

Ecofuturo 2016

Lo spirito di EcoFuturo

Dopo il successo delle prime due edizioni, tenutesi presso la Libera Università di Alcatraz, dal 26 al 31 luglio torna EcoFuturo, il Festival delle EcoTecnologie e dell’Autocostruzione!

Questa terza edizione si terrà a Rimini, nella splendida struttura di EcoArea, che è un vero e proprio tuffo nel futuro.

Il tema di questa edizione è:

RITORNO AL FUTURO, PACE CON LA TERRA

Questi sono i temi delle diverse giornate:

• Martedì 26 luglio: Vivere e abitare (a impatto zero)
• Mercoledì 27 luglio: Mobilità (spolveriamoci)
• Giovedì 28 luglio: Energie rinnovabili e risparmio energetico
• Venerdì 29 luglio: Economia circolare (gestione rifiuti, recupero, riciclaggio…)
• Sabato 30 luglio: Disinquiniamo (aria, acqua, terra)
• Domenica 31 luglio: Coltivare il lavoro (salvando il clima)

Non è soltanto una fiera di innovazioni ecotecnologiche, EcoFuturo nasce dall’incontro di alcune persone e realtà che insieme maturano una precisa consapevolezza: quella che in Italia esiste un patrimomio straordinario di idee, esperienze e progettualità che coinvolge l’ecologismo in tutte le sue diverse espressioni.
Un patrimonio troppo spesso invisibile. Associazionismo, imprese innovative, amministrazioni virtuose, mondo della ricerca e dell’informazione spesso rappresentano delle vere e proprie eccellenze, a livello europeo e in alcuni casi addirittura mondiale!
Eppure, paradossalmente, l’ecologismo nel suo insieme appare piuttosto debole, a nostro avviso soprattutto perché ancora estremamente frammentato. EcoFuturo si pone dunque l’obiettivo di costruire ponti, di far incontrare fra loro queste eccellenze, dare loro voce e visibilità attraverso una imponente rete di comunicazione (web, tv, radio, giornali…) e la possibilità di confrontarsi – in una cornice conviviale, creativa e cooperativa – per fare nascere nuove idee e possibili collaborazioni.
Perché il nostro futuro passa necessariamente da un conversione ecologica della società – a tutti i livelli – in cui tutti gli attori devono essere protagonisti.
E tutti insieme! Il Futuro è Eco e ognuno di noi ne è l’artefice con le proprie scelte.

(Troppo serio… avremmo dovuto anche dire che ci piace stare insieme, suonare, ballare, cantare, filosofare, brindare, guardare il tramonto, scrivere poesie, camminare, sperimentare, fare sogni e insieme realizzarli!)

Per tutte le informazioni sul Festival Ecofuturo, visita il sito dedicato cliccando qui.

Benvenuti ad "Alcatraz", dove la sicurezza è affidata a Batman.

on .

Ringraziamo la redazione de Il Fatto Quotidiano per questo articolo dedicato ad Alcatraz!

Clicca sull'articolo per visualizzarlo

Perugia Ponte San Giovanni è una di quelle stazioni in cui, quando scendi dal treno, devi aspettare che poi riparta, per raggiungere l’uscita. La sensazione di essere approdati in un luogo al di fuori dei campi lunghi metropolitani è netta, da subito. La pioggia fine aggiunge il resto dell’atmosfera, disegnando la strada che porta ad “Alcatraz”.

Questo il nome che Jacopo Fo ha dato al posto che ha scoperto per caso 35 anni fa (“Ci sono arrivato con la mia fidanzata dell’epoca, poi lei scappò con un altro”) e che, nel tempo, è diventato molto altro. Un luogo di vacanze “alternative”, per cominciare, il cui nome e le cui attività hanno abbracciato poi tutta la valle circostante: una storia lunga.

“È l’ultimo grande bosco tra Perugia e Gubbio”, spiega Fo, scrittore, attore, regista, artista. Un bosco incantato, per giunta. Arrivi e si parano davanti alla vista sculture, opere che lo sembrano, ma magari sono prototipi di meccanismi di filtraggio acque, dipinti, e t’oh, il murales "La vita di San Francesco" firmato da Dario Fo. Leggi tutto l'articolo... 

Crowdfunding per il Film-Musical “La vera Storia del Mondo” di Jacopo Fo e della Bandabardò

on .

Il progetto

Questa è la prima parte del Film-Musical che vorremmo realizzare coinvolgendo altri attori e cantanti. Realizzare uno spettacolo teatrale e portarlo in tournée sarebbe proibitivo per i costi, quindi abbiamo pensato di farne un film con colossali scenografie, girando pezzo per pezzo con diversi gruppi. Lo stesso meccanismo parcellizzato lo useremo anche per realizzare scenografie e costumi.

L'idea di questo kolossal nasce dal libro "La vera storia del mondo" scritto da Jacopo Fo. Il video-promo lo abbiamo realizzato alla Libera Università di Alcatraz insieme alla Bandabardò che, oltre a partecipare alle riprese del video, ha scritto la musica della canzone "I Mammut".

La Vera Storia del Mondo

Generali imbecilli, sacerdoti sadici, invenzioni geniali, orge di massa, divinità criminali, popoli indomabili, guerre inutili, complotti demenziali.

Come fu che scendemmo sugli alberi e arrivammo a ballare il bughi bughi e a fare sesso per telefono.

Tutto quello che a scuola non ti hanno raccontato perchè ai potenti conviene censurare la storia!

Quando scoprii che Gesù era nato nell'anno 4 a.C. mi venne un colpo. Ma questo non è ancora niente. Che rapporto c'è tra il parto dolce, la seconda guerra mondiale e il Valzer? Come fecero i mongoli a sbaragliare gli europei? Perché gli olandesi 

combattevano sui pattini? A scuola non ti raccontano che la stupidità ha dominato la storia umana fin dai tempi di Achille. Il quale peraltro era gay ma per niente effeminato. Se lo prendevi in giro gli veniva la famosa ira di Achille e ti faceva a pezzi. 

Dove le mettevano i cinesi le canne di bambù? È vero che una volta usavano preservativi di legno? La storia della battaglia di Legnano è una falsità? Il Carducci era un bugiardo? 

Dante Alighieri era un fan del giudice Di Pietro? La puttana non è il mestiere più antico del mondo? La guerra non è sempre esistita?

Fate in modo che questo film si realizzi e dopo averlo visto andrete dai vostri professori e li morderete!

Per partecipare alla campagna crowdfunding visita www.derev.it/laverastoriadelmondo oppure scorri la pagina fino alla fine di questo post! 

La Vera Storia del Mondo
Come fu che scendemmo sugli alberi e arrivammo a ballare il bughi bughi e a fare sesso per telefono

(Buio)
(Voce fuori campo con tono da imbonitore (claun blu)
: All’inizio c’era il nulla, poi ci fu un gran botto e si formarono le galassie in fiamme.
Poi i pianeti e tra questi la terra.
Piovve per milioni di anni e la terra si raffreddò.
Poi nacquero le prime cellule e i batteri che si moltiplicarono.
Attore 2 (claun bianco): E i batteri colonizzarono l’acqua, la terra e il cielo.
Ma non facevano sesso. Si scindevano.

(intanto lentamente la scena si illumina e appaiono alcuni attori che stanno dentro a bozzoli-batterio. Gli attori entrano in scena a due a due, formando un unico batterio e poi si scindono.)

Clicca qui per leggere tutto il progetto...

Crowdfunding per il Film-Musical “La vera Storia del Mondo” di Jacopo Fo e della Bandabardò

La vera storia del mondo

 


Per sapere tutte le soluzioni per sostenere il progetto, partecipare al crowdfunding e conoscere le ricompense continua a leggere l'articolo...

#mammut #laverastoriadelmondo #alcatraz 

 

Google Map - Dove Siamo

Libera Università di Alcatraz - Loc. Santa Cristina 53, 06020 Gubbio (PG) - p.i. 00729540542 - tel. 075.9229914 /38 /39 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviare messaggi pubblicitari mirati. Il sito utilizza anche cookie di terze parti a fini statistici. Se accedi a qualunque elemento sopra questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Per capire meglio l'uso che facciamo dei cookie leggi la nostra Politica di gestione Privacy..

Accetto i cookie di questo sito

EU Cookie Directive Plugin Information